MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Le maggiori fake news degli ultimi 50 anni
Domenico Distilo
1) Non è vero che l’uomo è andato sulla luna: l’impresa dell’Apollo 11 è stata una messa in scena degli USA, qualcosa di simile alla radiocronaca dello sbarco sulla terra dei marziani di Orson Welles;

2) John Kennedy non è morto a Dallas ma è sopravvissuto, sia pure con una vita da vegetale, fino al 1990;

3) Una principessa Romanov è sopravvissuta al massacro della famiglia reale ad Ekaterinburg;

4) Giovanni XXIII e Paolo VI, i due papi del Concilio, in realtà agivano per conto della massoneria e di una centrale internazionale ebraica;

5) Giovanni Paolo I è stato avvelenato con la complicità delle suore-cameriere che avevano accesso al suo appartamento in Vaticano;

6) Il cadavere di Hitler è stato ritrovato da soldati sovietici e portato in Russia;

7) Quello di John Lennon è stato un finto omicidio: il cantante dei Beatles è ancora in vita, nascosto non si sa dove;

8) Andreotti è stato per anni il capo di Cosa Nostra;

9) Le camere a gas sono un’invenzione della propaganda giudaica;

10) La Germania ha perso due guerre mondiali perché tradita dal cosiddetto “fronte interno”;

11) Il celebre gol di Turone al Comunale di Torino, nel maggio 1981, era assolutamente regolare;

12) Vincemmo i mondiali dell’82 perché ce li comprammo dal Cancelliere tedesco;

13) L’ebraismo mondiale persegue ancora, con i Protocolli dei savi di Sion debitamente aggiornati, il dominio mondiale;

14) La distruzione delle Torri gemelle non è da imputare ad Alqaeda ma ad un tentativo (sventato) di colpo di Stato negli USA;

15) I vaccini sono la causa dell’autismo;

16) Il rapimento e l’assassinio di Aldo Moro sono imputabili a un complotto perpetrato dagli stessi capi della Democrazia Cristiana;

17) Rubi era effettivamente la "nipote" di Mubarak;

18) Lo scudetto dell’Inter del 2006 non era di cartone;

19) Moratti e Facchetti in tutti quegli anni non telefonarono mai ai designatori degli arbitri;

20) Il tentativo di colpo di Stato di De Lorenzo nel 1964 non fece cadere il primo governo Moro, che inciampò sulla questione dei finanziamenti alla scuola privata;

21) Van Gogh era solo il prestanome di un artista misterioso che non voleva apparire;

22) Le agenzie di rating assieme a tutte le centrali della finanza internazionale complottano contro il governo Lega-5 Stelle;

23) Lo spread è un’invenzione della propaganda antitaliana;

24) Nel 2011 Berlusconi cadde per un complotto internazionale eterodiretto dai suoi nemici italiani, in primis dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano;

25) La Prima repubblica cadde per cause in toto italiane, indipendenti dal riassetto dei poteri internazionali che seguì alla fine della Guerra fredda;

26) Il fallo di Ronaldo su Iuliano nel match-scudetto del 1998 fu in realtà di Iuliano su Ronaldo. Iuliano, infatti, riuscì a fare fallo sul “fenomeno” rimanendo fermo in attesa di essere travolto;

27) Nixon non fu costretto a dimettersi per lo scandalo Watergate, ma da certe rivelazioni che stavano per essere fatte sulla guerra nel Vietnam;

28) Nell’attentato a Giovanni Paolo II del Maggio 1981 i servizi segreti bulgari non ebbero parte alcuna;

29) Il tentato golpe di Junio Valerio Borghese nel dicembre 1970 fu una cosa assolutamente seria e mise a rischio le istituzioni repubblicane;

30) Una Spectre guida la storia del mondo verso la realizzazione dei suoi scopi, versione novecentesca dell’hegeliana “Astuzia della Ragione”.


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -