MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
La scomparsa del prof. Francesco Manduci

È morto lo scorso 8 ottobre a Bologna, dove si era trasferito da qualche tempo per stare assieme alla figlia, il prof. Francesco (Ciccio) Manduci, galatrese per lungo tempo trapiantato nella cittadina bergamasca di Albino, divenuta calcisticamente famosa, alcuni anni fa, quale una delle due componenti geografiche dell’AlbinoLeffe, società che ha disputato alcuni campionati di serie B.

Del prof. Francesco Manduci, fratello del più noto e familiare direttore Manduci, molti ricorderanno le discussioni appassionate con gli amici che caratterizzavano i suoi soggiorni estivi nel paese d’origine, così come le lunghe maratone di partite a carte ai tavolini del mitico “bar d’Assunto”. Era conosciuta anche la sua passione per la matematica, che non disdegnava d’insegnare privatamente (pur essendo titolare di educazione fisica nella scuola media) ai numerosi ragazzi delle scuole medie e superiori che si rivolgevano a lui per le ripetizioni estive o per colmare qualche lacuna.

Il suo amore per Galatro non si è invero mai spento, anche se con l’avanzare dell’età aveva dovuto interrompere i rientri estivi.

Ringraziamo Maria Francesca Cordiani che ci ha gentilmente fornito l'informazione e porgiamo ai familiari del prof. Manduci le condoglianze da parte della nostra redazione.


INDIETRO










Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -