MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Le terme, la politica, il futuro

La primavera si avvicina e con essa la nuova stagione termale, che dovrebbe partire con la gestione affidata alla nuova società a socio unico (il Comune).

Il condizionale – “dovrebbe” - non è un vezzo, bensì una necessità che nasce da una situazione oltremodo ingarbugliata. I cui nodi proprio non si capisce se e quando si potranno sciogliere. Per riassumere: la pratica “Terme di Galatro” si trova da mesi all’esame dell’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC), da cui finora non è pervenuto nessun segnale positivo – né, invero, negativo -, con la conseguenza che gli amministratori, se proprio volessero far partire comunque la nuova società, dovrebbero assumersi i rischi derivanti da un eventuale parere negativo dell’Autorità. Donde l’altissima probabilità di una nuova stagione in economia, e di un ennesimo mancato decollo.

Il tutto mentre manca ormai poco più di un anno alle elezioni amministrative, che la maggioranza uscente andrebbe ad affrontare senza aver avviato a soluzione il problema dei problemi di Galatro. Circostanza questa che, pur se considerata priva di forza dirimente ai fini di un’ennesima vittoria, comincia tuttavia a suscitare qualche mal di pancia all’interno stesso dello schieramento, in seno al quale si trova chi, in un inatteso sussulto di responsabilità, comincia a rendersi conto che i numeri devono essere messi al servizio della politica, non la politica al servizio dei numeri. Come è sempre accaduto negli ultimi tre lustri, con risultati che si possono definire, direbbe la buonanima di Sandro Ciotti, “inapprezzabili”, che è forse peggio di disastrosi.

Il fatto di dover trovare un nuovo (candidato a) sindaco non si può poi definire un fattore di semplificazione. Gli elettori potrebbero stancarsi (o già essersi stancati) dell’inerzia che regolarmente segue alla spinta propulsiva iniziale per conseguire la vittoria. Realizzando che è meglio cambiare cavallo (leggi: schieramento) piuttosto che vincere per il nulla (come è sempre successo) e magari anche sul nulla (come nel 2011).

Nella foto: scorcio della piscina alle Terme di Galatro.


INDIETRO










Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -