MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Da ora in poi corro senza
guardare il cronometro

Pasquale Cannatà
26.6.19 - Dopo circa 20 anni di matrimonio passati in quasi completa sedentarietà per motivi familiari e di lavoro (fatta eccezione per le vacanze e per le uscite domenicali a passeggio con la famiglia), nel 1996 mi trovavo a Galatro in occasione dell’8° marcialonga che in quegli anni si correva ad agosto e che faceva parte delle tante iniziative che andavano sotto il nome di “Termestate”.

I miei fratelli Pino e Aldo mi hanno convinto a partecipare alla corsa e, anche se non ero allenato e in quel tempo erano previste alcune salite molto ripide, sono riuscito a concluderla arrivando in piazza G. Matteotti senza danni ai muscoli e alle arterie.

Da quella bella esperienza è rinata in me la passione per la corsa, così che ho cominciato ad allenarmi fino a riuscire a completare i miei primi 42,195 km di una maratona nell’ottobre del 2002 a Venezia: insieme a Pino, ad Aldo e di volta in volta ad altri componenti della “Cricca delle maratone” di Galatro ho fatto altre corse competitive in giro per l’Italia






e anche a Vienna


ma con l’arrivo dei 70 anni ho deciso di smettere con l’attività agonistica e di continuare a correre senza guardare il cronometro, ma solo per salute.

Ho quindi pensato di chiudere nel nostro bel paese partecipando alla stessa competizione con la quale avevo ripreso, così che sono venuto a Galatro per il 16 giugno di quest’anno




e sono rimasto veramente stupito dall’affetto che mi hanno dimostrato tutti quelli che mi conoscono e che ho incontrato in quei giorni.

Mi sono divertito ed abbiamo scherzato sul fatto che ho vinto nella categoria degli over 70 (il piccolo particolare trascurabile è che ero il solo partecipante della categoria) ma mi sono commosso quando mi hanno consegnato una coppa “ad personam” come il più anziano componente della “cricca” che lascia per raggiunti limiti di età.





INDIETRO








Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -